Documenti siti

Apriresti mai un’attività lavorativa senza tutte le autorizzazioni del caso, cosicché al primo afflato di vento – e alla prima visita di un’autorità del Comune a caso o della Guardia di Finanza – ti ritroveresti a chiudere?

Ti racconterò una verità tanto sconvolgente quanto lapalissiana: i siti internet hanno bisogno di una documentazione legale.

Man mano che gli utenti di internet diventano più attenti, la legalità di un sito risulta essere anche un discrimine.

Una buona cookie policy, dei chiari termini contrattuali e un’indicazione semplice su come poter esercitare i propri diritti in termini di privacy possono fare la differenza tra l’acquisizione di un cliente o meno.

Non hai mai abbandonato la navigazione perché un cookie wall ti impediva di rifiutare i cookie non necessari? Bene, io sì.

E non vogliamo che questo succeda sul tuo sito, vero?

I documenti che ti servono posso variare in base alle tue esigenze ma ci sono un paio di cose che su (quasi) tutti i siti devono comparire: privacy e cookie policy. Sono documenti che spiegano come tratti i dati dei tuoi clienti, quanta cura utilizzi in questo trattamento e quanto rispetto hai delle loro scelte di navigazione.

Potresti aver bisogno di condizioni di vendita, se è possibile acquistare beni e servizi tramite il tuo sito; potresti avere anche bisogno di altro ma magari ne parliamo insieme, in altra sede. Quello che voglio dire è che l’attenzione ai diritti è quell’etica che fa la differenza agli occhi del cliente.

E che ti differenzia dai tuoi concorrenti che a vendere possono essere bravi tutti.

Ma chi, invece, può dire di aver davvero a cuore la privacy dei propri utenti?

Coloro che la curano e se ne curano.

Come te.

Scopri come lavoro

Documenti siti

Apriresti mai un’attività lavorativa senza tutte le autorizzazioni del caso, cosicché al primo afflato di vento – e alla prima visita di un’autorità del Comune a caso o della Guardia di Finanza – ti ritroveresti a chiudere?

Ti racconterò una verità tanto sconvolgente quanto lapalissiana: i siti internet hanno bisogno di una documentazione legale.

Man mano che gli utenti di internet diventano più attenti, la legalità di un sito risulta essere anche un discrimine.

Una buona cookie policies, dei chiari termini contrattuali e un’indicazione semplice su come poter esercitare i propri diritti in termini di privacy possono fare la differenza tra l’acquisizione di un cliente o meno.

Non hai mai abbandonato la navigazione perché un cookie wall ti impediva di rifiutare i cookie non necessari? Bene, io sì.

E non vogliamo che questo succeda sul tuo sito, vero?

I documenti che ti servono posso variare in base alle tue esigenze ma ci sono un paio di cose che su (quasi) tutti i siti devono comparire: privacy e cookie policy. Sono documenti che spiegano come tratti i dati dei tuoi clienti, quanta cura utilizzi in questo trattamento e quanto rispetto hai delle loro scelte di navigazione.

Potresti aver bisogno di condizioni di vendita, se è possibile acquistare beni e servizi tramite il tuo sito; potresti avere anche bisogno di altro ma magari ne parliamo insieme, in altra sede. Quello che voglio dire è che l’attenzione ai diritti è quell’etica che fa la differenza agli occhi del cliente.

E che ti differenzia dai tuoi concorrenti che a vendere possono essere bravi tutti.

Ma chi, invece, può dire di aver davvero a cuore la privacy dei propri utenti?

Coloro che la curano e se ne curano.

Come te.

Scopri come lavoro

Desideri maggiori informazioni riguardo uno dei miei servizi?

Contattami

Desideri maggiori informazioni riguardo uno dei miei servizi?

Contattami